Web marketing: quali sono le differenze tra SEO e SEM?

by admin
differenza tra seo e sem

Aumentare la visibilità del proprio sito internet sui più importanti motori di ricerca è un’attività che non può prescindere dalla SEO e dalla SEM. Qual’ è la differenza tra SEO e SEM? Perché ci sono aziende come Drinking Media che offrono specifici servizi di analisi SEO? Perché sono entrambi per un’azienda e per il business online?

Il mondo del digital marketing è ricco di spunti interessanti e di…acronimi. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta.

SEO e SEM sono due acronimi con i quali si intendono attività diverse tra loro, ma hanno un punto in comune, insito nell’obiettivo finale da raggiungere: l’ottimizzazione sui motori di ricerca e l’aumento della qualità del traffico sul sito.

In che modo allora la SEO e la SEM possono aiutare un imprenditore a sviluppare il business online?

SEO: Che cos’è

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization ed è l’insieme delle azioni necessarie per migliorare la posizione online in modo organico. Il termine SEO include poi una serie di strategie e tecniche on-site e off-site:

  • le attività on-site sono quelle specifiche attività di ottimizzazione messe in pratica sul sito web. Tra queste non si possono non citare la creazione dei contenuti e dei testi, il miglioramento dei meta tag, l’ottimizzazione delle performance e della fruibilità del sito;
  • le attività off-line sono quelle volte ad acquisire i segnali dall’esterno del sito vero e proprio. Si tratta concretamente di menzioni, citazioni e link derivanti da attività precise come le campagne di link building o di digital PR.

La SEO quindi interviene strutturalmente sul sito e su tutti i suoi aspetti come i testi, i contenuti multimediali e la navigazione da mobile. Sfrutta un’approfondita analisi del target per ottenere un pubblico qualificato e di conseguenza favorire il proprio posizionamento online proprio in riferimento al pubblico specifico.

Tali strategie però richiedono tempo di studio e soprattutto per ottenere risultati per cui grazie alla SEO ci si possono aspettare risultati nel medio-lungo periodo.

SEM: Che cos’è

SEM è l’acronimo di Search Engine Marketing, espressione con cui si intendeva inizialmente tutte quelle attività legate alla SEO e all’Advertising, ovvero le attività di acquisto degli annunci pubblicitari online. La SEM quindi comprende tutte quelle attività importanti per scalare le posizioni nelle pagine di ricerca. Cosa significa tutto questo? Concretamente l’obiettivo è migliorare la visibilità del sito internet e degli articoli presenti all’interno sui motori di ricerca e questo miglioramento è veicolato tramite sponsorizzazioni.

Di conseguenza se con la SEO si creano testi apprezzati e adatti a Google grazie ad attività e tecniche ben precise, con la SEM si paga concretamente il motore di ricerca per ottenere tale risultato.

Le campagne pubblicitarie sui motori di ricerca hanno acquisito un ruolo sempre più importante ed è per questo che l’acronimo SEM è ormai utilizzato in riferimento alle attività di advertising messe in pratica grazie a Google Ads.

In questo modo è possibile ottenere concreti risultati nel breve periodo e identificare il proprio target di riferimento grazie a variabili specifiche determinate da informazioni comportamentali, demografiche o geografiche.

Quali vantaggi ottenere grazie alla SEO e alla SEM

SEO e SEM sono sì strumenti diversi tra loro, ma entrambi davvero utili e unici in relazione ai benefici ai servizi offerti alle imprese che decidono di investire online e sulla loro presenza su internet.

Queste strategie, infatti, sono fondamentali per attirare visite sul proprio sito web e muovere passi importanti nell’ottica di aumentare le vendite generando un guadagno maggiore per l’azienda. E’ questo l’obiettivo che si vuole raggiungere grazie alle campagne di marketing, motivo per cui SEO e SEM vanno di pari passo verso tale scopo.

La SEO, grazie ad una strategia efficace e ben studiata, garantisce al sito di raggiungere le prime posizioni nei motori di ricerca. D’altro canto la SEM investe le somme destinate al marketing online nell’acquisto di annunci sponsorizzati. Questa promozione oculata si fonda sull’utilizzo delle parole chiave che i clienti potenziali utilizzeranno nelle ricerche online.

Il vantaggio di questo sistema di pubblicità è dato dalla sua azione diretta in quanto consente di catturare l’attenzione degli utenti catturando la loro attenzione con annunci efficaci. Cliccando sul messaggio pubblicitario, il cosiddetto “ad”, l’utente viene indirizzato immediatamente su una pagina del sito stabilita in precedenza.

E’ chiaro quindi che la SEO garantisce risultati nel lungo periodo e i tempi di attesa possono risultare più lunghi. La SEM d’altro canto è utile nel breve periodo e le azioni derivanti da queste attività consentono di ottenere un volume di visite maggiore in un lasso di tempo ridotto. Ciò però comporta dei costi e risultati non prevedibili in quanto non è detto che l’utente che arriva sul sito dopo aver cliccato sul messaggio pubblicitario provveda poi all’acquisto concreto.

SEO e SEM: quale scegliere per il proprio sito web

Come si è avuto modo di chiarire la SEO e la SEM offrono notevoli benefici per il proprio sito web e in particolare per la visibilità e il traffico. Da un lato la SEO si fonda sulla qualità contenuti che devono essere sempre aggiornati per ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca. D’altro canto la SEM si fonda sull’acquisto di precisi spazi pubblicitari nei motori di ricerca che consentono di dar visibilità all’annuncio stesso, grazie ad una sponsorizzazione efficace che mette in vetrina un prodotto, un servizio o il link di un sito web.

E’ davvero difficile, se non impossibile, dire con certezza quale delle due strategie può essere più adatta al proprio business. Molto dipende dalla tipologia del prodotto o servizio e del sito web, dal budget che si ha intenzione di investire oltre che al tempo che si vuol dedicare a ciò. Un blog, ad esempio, può puntare maggiormente sulla SEO anche per questioni di budget. Se, invece, si ha un e-commerce e budget a disposizione può essere vantaggioso investire nella SEM.

Un’ efficace strategia di marketing digitale non può comunque prescindere da queste tecniche complementari per poter ottenere buoni risultati a medio e a lungo termine.

Articoli collegati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.