Apple pensa ad un iPhone sempre meno cinese

by Lorenzo
Apple Cina

Apple come noto produce, come d’altra parte molte altre aziende del settore, vari componenti dei suoi dispositivi in Cina, ma presto le cose potrebbero cambiare e la mela morsicata potrebbe avviare una sorta di piano B e iniziare a produrre iPhone, iPad e altri popolari dispositivi in Messico, India, Vietnam, Malesia e Indonesia, paesi che consentirebbero di abbandonare la Cina, pur mantenendo competitivi i prezzi dei fornitori.

Quello di Apple, almeno inizialmente non sarà un totale allontanamento dai produttori cinesi, ma è intenzione dell’azienda ridurre l’uso di componenti Made in Cina arrivando ad almeno un 30% di prodotti, totalmente realizzati in altri paesi. Senza dubbio la guerra commerciale che l’amministrazione statunitense e in prima persona proprio il presidente Trump, ha lanciato contro Huawei, ha com’era prevedibile modificato non poco gli equilibri del settore.

I dazi doganali colpiscono anche componenti di dispositivi come iPhone, iPad, Air Pods e Mac e l’azienda di Cupertino vuole correre prontamente ai ripari, andando progressivamente a ridurre quella che al momento appare come una vera e propria dipendenza dai produttori cinesi. La fonte di questa notizia è la nota testata giornalistica Nikkei Asian Review che ha evidenziato come si tratti di una conseguenza, per certi versi prevedibile, della guerra commerciale, sempre più aspra che vede contrapposte USA e Cina.

Al primo posto tra i paesi ai quali Apple guarda con crescente interesse ci sarebbe il vicino Messico, con cui Donald Trump sta cercando di stabilire nuovi accordi commerciali, mettendo sull’altro piatto della bilancia controlli ancora più stretti alle frontiere con gli States.

I prodotti Apple non sono certo noti per essere economici, il fatto che l’azienda produca fuori dagli USA molti componenti non si traduce in una riduzione del costo per l’utente finale, ma in un maggiori margine di guadagno per l’azienda stessa e questo senza dubbio da molti non è visto di buon occhio. Apple continua comunque con la sua politica sui prezzi e può contare su uno zoccolo duro di clienti che per ceri versi sono dei veri e propri fan, ancor prima che dei semplici consumatori. Comprare un dispositivo Apple non solo permette di avere tecnologia di elevata qualità, ma anche un vero e proprio status symbol. Si compra per certi versi anche un pezzo di storia di una delle aziende più conosciute, apprezzate ed iconiche al mondo. Se si valuta tutto questo il prezzo elevato per molti passa su un secondo piano.

Articoli collegati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.